Sicilia: il 18 ottobre a Palermo il Workshop culturale ”Touch The Art”

PALERMO. Sabato 19 ottobre a villa Niscemi a Palermo il Workshop ”Touch The Art , con gli occhi o con le mani”, che ha lo scopo di rendere fruibile l’arte figurativa ai non vedenti e agli ipovedenti. Durante i lavori saranno presenti esperti nel settore della museologia tattile, artisti che hanno dedicato le loro opere e la loro carriera nel far arrivare il mondo delle forme anche a coloro che solo in apparenza non possono usufruirne.

Parteciperanno lo scultore monumentale palermitano Rosario Vullo, che vanta un’esperienza pluridecennale nel campo della realizzazione di opere in marmo e bronzo. Vullo esporra’ sei opere tra bronzo e terracotta: ”Rapita dalle onde, Sirena, due busti in bronzo, di cui uno rappresenta sua Eminenza Card. Salvatore Pappalardo, La medaglia targa Florio, La sacra Famiglia”.

La parte artistica dell’evento e’ curata da Gabriella Pellitteri. ”Il mio intento – afferma l’ideatrice dell’evento- e’ quello di rendere accessibile l’arte nelle sue varie forme a coloro che sono privi del senso della vista, i quali, hanno il pieno diritto di poter godere e fruire della meraviglia che un’opera d’arte racchiude in se’, cosi’ come devono poter fruire dei diritti fondamentali dei cittadini”.

L’informatico Ciro Arnone affrontera’ il tema dell’impatto delle nuove tecnologie sui disabili della vista. Verra’ trattato il tema dell’autonomia, dell’inclusione e delle difficolta’ che queste nuove tecnologie possono presentare nel campo della didattica, delle scuole e degli ambienti culturali.

Presenzieranno lo storico dell’arte Loretta Secchi responsabile del museo Anteros di Bologna, Antonio Gentile, docente di ingegneria presso la facolta di Palermo, Patrizia Arrigo, insegnante di sostegno, che affrontera’ il tema dell’inclusione dei portatori di handcap, Giovanna Virga psicologa presso l’istituto dei ciechi Florio e Salomone di Palermo, che affrontera’ il tema dell’autonomia e dell’inclusione. Fabio Strada, Giovanni Lo Monaco, Rossy Komanova, dello staff di Universal access di Bologna che affronteranno gli aspetti tecnici della gestione dei nuovi prodotti di alta tecnologia.

da Agenzia ASCA del 17-10-2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...