Il Mann in Lis per le persone sorde

Il progetto è promosso dalla Regione Campania, nell’ambito di «Conoscere per Crescere», con il contributo della Federazione Regionale Sordi Campania.

NAPOLI. Venti opere d’arte raccontate in lingua Lis . E’ questa la sintesi del progetto di accessibilità museale promosso dalla Regione Campania, nell’ambito di “Conoscere per Crescere”. L’iniziativa, presentata presso la sala convegni del Museo Archeologico Nazionale, è stata promossa dalla Federazione Regionale Sordi Campania. Le venti maggiori opere d’arte presenti al Mann, spiegate con sottotitoli e in Lis per permettere alle persone sorde di fruire dei magnifici reperti conservati all’Archeologico. La guida “girerà” con un app su cinque tablet acquistati dalla Regione Campania che la Federsordi donerà al museo napoletano. A breve, l’app potrà anche essere liberamente scaricabile dai visitatori.

da Corriere del Mezzogiorno del 24-10-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...