Tre percorsi per una città accessibile

SAN BENEDETTO. Tre percorsi per il centro della città. Passeggiate esperienziali che i tecnici affronteranno bendati o con cuffie o su sedia a rotelle. Da Ascoli arriva a San Benedetto il neo progetto promosso dall’ordine degli architetti pianificatori paesaggistici conservatori di Ascoli Piceno con diverse associazioni e il patrocinio dell’Amministrazione comunale allo scopo proprio di sperimentare l’accessibilità della città e andare quindi incontro alle esigenze di chi presenta disabilità che siano motorie, visive o uditive o semplicemente di chi è anziano o anche delle mamme che devono percorrere una strada con il passeggino. «Una città accessibile ha spiegato l’architetto Elisabetta Schiavoni – è una città accogliente, per i suoi cittadini ma pure per i turisti. Rendere la città accessibile a tutti significa garantire un diritto sacrosanto e siamo noi i primi a voler sperimentare e trovare delle soluzioni». Le passeggiate sono in calendario per sabato 9 novembre. Si partirà da Piazza Matteotti alle 9 del mattino. Vi saranno i tecnici ma, l’esperienza, è aperta a tutti. A chiunque volesse partecipare ad un progetto quantomeno innovativo. «L’ amministrazione comunale ha detto l’assessore Margherita Sorge – ha accolto con entusiasmo questa iniziativa. L’accessibilità e l’abbattimento delle barriere architettoniche sono temi sui quali la sensibilizzazione sta venendo fuori da poco tempo. Una città più accessibile è una città più appetibile e l’amministrazione si sta muovendo in tal senso. Anzi se verrà riconosciuta la bandiera viola questa amministrazione farà di tutto per conquistarla. Alcuni interventi con il piano spiaggia e i percorsi per non vedenti in viale Secondo Moretti sono già stati effettuati. Più complesso sarà l’adeguamento». L’8 e il 9 novembre, poi, l’Ente Nazionale Sordi con la fondazione Carisap promuoverà il progetto “Partecipo, quindi sono” con due convegni. Nell’occasione al teatro S. Filippo Neri sarà inaugurato con il primo Sistema di Amplificazione ad induzione magnetica nelle Marche.

di Sabrina Vinciguerra

da Il Resto del Carlino del 05-11-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...