Una citta’ per tutti – sperimentiamo insieme l’accessibilita’

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, del Comune di Ascoli Piceno, del Comune di San Benedetto del Tronto sabato 9 novembre ore 9:15, avrà luogo a San Benedetto del Tronto, a partire da Viale Secondo Moretti, il secondo appuntamento con le passeggiate esperienziali organizzate dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Ascoli Piceno con il contributo del Gruppo di Lavoro per l’Accessibilità dello stesso Ordine.

I due eventi, accomunati dal titolo “UNA CITTA’ per TUTTI – SPERIMENTIAMO INSIEME L’ACCESSIBILITA’”, ha avuto il primo appuntamento in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno il 19 ottobre scorso. Coordinatore del Gruppo di Lavoro Accessibilità è l’amica arch. Elisabetta Schiavone alla quale chiedo di parlare e dirci tutto sull’iniziativa ” Dopo il successo riscontrato nel corso del primo appuntamento, gli architetti e gli amministratori dell’intera provincia avranno l’opportunità di esperire le passeggiate all’interno di un contesto urbano completamente differente, quello offerto dalla città di San Benedetto del Tronto.

Dalla cornice storica di Piazza del Popolo passeremo alla città adriatica di San Benedetto del Tronto, i partecipanti potranno sperimentare problematiche e soluzioni differenti che vanno dall’adeguamento di edifici e luoghi soggetti a tutela, alle buone prassi progettuali applicate a garanzia di un diritto fondamentale, quello delle pari opportunità, ma anche nell’ottica di una riqualificazione del costruito e valorizzazione di un territorio a forte vocazione turistica.

L’accessibilità è un macrorequisito attraverso il quale l’ambiente costruito risponde alle reali esigenze dei suoi fruitori, i cittadini tutti. In particolare, il rispetto di tale requisito garantisce la piena godibilità di spazi, edifici e servizi, sia pubblici che privati, alle cosiddette utenze fragili, ovvero anziani, persone con disabilità e bambini, che più di altri manifestano forti difficoltà nella fruizione di sistemi e strutture decisamente “esclusive”.

Tale approccio non riguarda una progettazione “dedicata” bensì l’intento di offrire sicurezza e confort a tutti, avendo cura di includere coloro che esprimono esigenze specifiche, anche solo in un particolare momento della propria vita, come nel caso delle mamme o dei nonni con passeggini, di viaggiatori e lavoratori con bagagli o carichi pesanti al seguito. L’inclusione sociale e la partecipazione sono infatti principi che, sanciti dalla Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità del 2006 (recepita dallo Stato italiano con la Legge n. 18 del 3 marzo 2009), trovano nella progettazione universale un approccio fondamentale alla realizzazione di città che favoriscano realmente l’autonomia, la condivisione della quotidianità ed una più alta qualità della vita ad ognuno.

Una città accessibile è una città accogliente, ospitale, prima per i suoi cittadini e poi per quanti, visitatori e turisti, attraversano e soggiornano nei luoghi e nelle strutture che questa offre. Accessibilità dunque come biglietto da visita, fiore all’occhiello, un invito aperto e senza distinzione di età, abilità o cultura, a conoscere la nostra terra, la nostra provincia e quanto le nostre città hanno da offrire. Comprendere le esigenze dell’altro, quando in parte o in tutto diverse dalle nostre non è un esercizio semplice.

Per questo motivo sono state organizzate le “passeggiate esperienziali” nel corso delle quali i partecipanti “indosseranno” alcuni ausili che limitandone le abilità aumenteranno la consapevolezza dei bisogni dell’utenza reale. Dalle risposte che i progettisti sono in grado di fornire attraverso il design for all, gli amministratori saranno in grado di garantire (si spera n.d.r.) una programmazione adeguata”.

La realizzazione di questi eventi è stata resa possibile anche grazie all’attiva collaborazione delle associazioni, tra cui: A.P.M. Associazione Paraplegici delle Marche, UICI sezione Ascoli Piceno, ENS sezione Ascoli Piceno, CSV MARCHE sezione Ascoli Piceno, A.E.R. PICENA, Associazione MAGICA-MENTE Onlus, Associazione La MERIDIANA Onlus, Mamme SBT – Le Mamme del Piceno (blog). Sponsor delle manifestazioni NERI Team (con NEW GEDAM e Centro Ortopedico Marchigiano) di Ancona e V&B Home Comfort di Ascoli Piceno. Interverranno il presidente dell’Ordine degli Architetti di Ascoli Piceno Valeriano Vallesi, il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Piero Celani, ed i Sindaci di Ascoli Piceno, Guido Castelli, e San Benedetto del Tronto, Giovanni Gaspari.

di Sabrina Cava

DA Il Quotidiano.it del 06-11-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...