Sport paralimpici, nasce centro federale

ROCCA SAN GIOVANNI. Passione, forza e volontà per superare le difficoltà subentrate a brutti momenti di vita. Da anni l’attività sportiva paralimpica è entrata nella mente, cuore e anima degli sportivi. La provincia di Chieti da tempo è terra di grandi campioni mondiali di ciclismo, quali sono i fratelli lancianesi Ivano e Luca Pizzi e Pierpaolo Addesi, di Torrevecchia Teatina. Da anni poi anche Rocca San Giovanni è entrata nel novero di sedi preposte a ospitare tornei della Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi. E ora il gran colpo socio-amministrativo con la scelta della Federazione, la Fispi, di nominare Rocca centro federale nazionale e internazionale; ovvero come per il calcio è Coverciano, così il comune frentano lo diventa per la specialità paralimpica dove gli atleti azzurri verranno per preparasi ai grandi eventi.

L’ACCORDO. «Abbiamo voluto e ottenuto con grande forza – dice il sindaco Giovanni Di Rito – questo accordo con la Fispi. Il nostro è un paese sensibile e che da tempo ospita manifestazioni paralimpiche della Fispi. Alla federazione mettiamo a disposizione gratuita tutti gli aspetti logistici e il centro sportivo polivalente il Pentagono, capace di ospitare gli allenamenti degli atleti di varie specialità». Accordo siglato anche con l’hotel Villa Medici, un quattro stelle, che ovviamente garantirà l’accoglienza e ricezione turistica per gli atleti, accompagnatori e famiglie. «Oggi e domani, lunedì – aggiunge – ospiteremo anche il raduno per il reclutamento degli arbitri della Fispi». La Federazione è nata nel 2010 nell’ambito della nuova politica del Comitato Italiano Paralimpico. Tra gli sport degli atleti ciechi e ipovedenti il calcio a 5, il cui pallone è dotato di ausili acustici, una sorta di campanellini, che consente a chi gioca di rincorrere, calciare e contrastare guidati e orientati semplicemente dall’udito. Per un comune turistico, con mare tra i più puliti e premiati, e un centro storico inserito tra Borghi più belli d’Italia, è una soddisfazione e momento di crescita.

di Walter Berghella

da Il Messaggero del 10-11-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...