In tram alla scuola per cani guida Percorsi a misura di non vedenti

SCANDICCI. E’ uno dei gioielli della Scandicci solidale. E il comune ha deciso di investire per migliorarlo. E così la scuola per l’addestramento dei cani guida per ciechi avrà percorsi a misura di non vedente e un passaggio diretto verso la tramvia. Il costo complessivo dell’intervento è 203mila euro. La giunta ha dato il via libera al progetto definito esecutivo così i lavori possono partire. Ma dove si metteranno le mani? Il progetto prevede riqualificazione e ristrutturazione funzionale dell’area compresa tra via dei Ciliegi, via Fanfani, via Sassetti e la linea tranviaria Firenze-Scandicci nei pressi della fermata De André, ossia nella zona del Russell-Newton. I LAVORI puntano al miglioramento dell’accessibilità pedonale verso il tram sia da parte dell’utenza della Scuola Nazionale cani guida che degli abitanti del quartiere di Vingone, con particolare riguardo nei confronti delle persone con disabilità visiva. Si comincerà con la manutenzione di percorsi pedonali già esistenti, con in più un passaggio pedonale dell’isolato compreso tra via dei Ciliegi e via Sassetti (nell’attuale area scolastica) e la riqualificazione dell’area verde a parcheggio antistante alla Scuola cani guida, funzionale al parcheggio delle autovetture dei visitatori della struttura pubblica. Per l’adeguamento dei percorsi pedonali è stato adottato il sistema di guida tattiloplantare loges, che risulta perfettamente funzionale alle esigenze dei non vedenti. Diffuso dal 1995, Loges significa «Linea di Orientamento, Guida e Sicurezza» ed è il classico sistema costituito da superfici dotate di rilievi studiati appositamente per essere percepiti sotto i piedi. Con i percorsi pedonali e la sistemazione delle aree circostanti, la scuola potrà finalmente trovare una dimensione che valorizzi l’eccellenza della struttura. La scuola cani guida è una delle strutture uniche’ della Regione Toscana. Fu aperta nel 1929, la Regione la gestisce dal 1979. ANCORA oggi la scuola svolge la funzione di assicurare ai non vedenti un’adeguata autonomia di movimento per questo a Scandicci si allevano, selezionano e allevano cani alla guida dei non vedenti e sono organizzati corsi d’istruzione tesi a consentire al non vedente l’apprendimento del corretto uso del cane e della corretta tenuta dello stesso. È anche possibile visitare la scuola.
Per informazioni: scuola.cani.guida@regione.toscana.it

di Fabrizio Morviducci

da La Nazione del 14-11-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...