BeHandy, la buova iniziativa che rende il viaggio accessibile a tutti

La prima agenzia di viaggi virtuale e portale internet in Italia espressamente dedicati alle informazioni turistiche e alle soluzioni di viaggio e soggiorno “su misura” per persone con disabilità o con necessità particolari.
La realtà che ancora mancava nel mercato italiano dei prodotti e servizi turistici ora c’è, ha un nome e un indirizzo sul web: si chiama BeHandy (www.behandy.it) e ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Milano, della Camera di Commercio di Milano e della UIL Milano e Lombardia.
BeHandy si rivolge non solo alle persone portatrici di disabilità fisiche che comportano la parziale o totale perdita delle capacità motorie, o di disabilità sensoriali quali la ridotta o totale perdita della capacità uditiva, ipovedenti e non vedenti, ma anche a dializzati, anziani autosufficienti e alle persone che devono seguire particolari regimi dietetici (per intolleranze alimentari, celiachia, diabete ecc.).
Si tratta di un segmento particolare, con una domanda potenziale che nel nostro Paese può essere quantificata nei circa 4 milioni di cittadini con limitazioni più o meno importanti all’autonomia personale (fonte: Rapporto ISTAT sull’inclusione sociale, Dic. 2012), cui vanno sommati familiari, accompagnatori e il flusso dall’estero di turisti con disabilità.
È una richiesta che sinora ha ricevuto risposte parziali, spesso limitate all’accessibilità fisica di singole attrazioni turistiche.
BeHandy nasce come contenitore di riferimento per tutti coloro che desiderano visitare il nostro Paese in assoluta accessibilità. Il portale, infatti, aggrega e mette a portata di mouse la più ampia e qualificata selezione possibile di informazioni utili per conoscere i luoghi accessibili delle nostre città e fornisce il supporto necessario per programmare e prenotare il proprio viaggio.
Per garantire la quantità, l’accuratezza e l’affidabilità delle indicazioni fornite dal portale, BeHandy sta realizzando il progetto di mappatura del territorio nazionale, volta a raccogliere informazioni che vanno dalle attrazioni turistico-culturali delle diverse città alla reale accessibilità dei mezzi di trasporto e ai percorsi che non presentano barriere architettoniche, per arrivare alla recensione delle strutture pubbliche e private attrezzate per fornire accoglienza e servizi alle persone con disabilità.
Il progetto di mappatura in corso è tuttora aperto sia al contributo degli utenti che desiderino condividere ulteriori esperienze di accessibilità e accoglienza, sia all’adesione di aziende partner che intendano partecipare in vario modo al progetto sostenendoci con il loro contributo. (M.V.)

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito: http://www.behandy.it

da Master Viaggi.it del 18-11-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...