I sensi dell’arte si congeda con premi e parole

GROSSETO. Si chiude l’entusiasmante viaggio de “I sensi dell’arte” edizione 2013: inaugurata il 26 ottobre nel Palazzo dell’Abbondanza a Massa Marittima, la mostra dedicata alle persone non vedenti e ipovedenti dal 16 novembre si è trasferita a Grosseto dove domani celebrerà il suo atto conclusivo, un convegno _ “Le voci dell’arte”– in programma dalle 9,30 alla Sala Contrattazioni della Camera di Commercio e inserito nel programma ufficiale della Festa della Toscana, in occasione della giornata internazionale delle Persone disabili. Molti gli autorevoli relatori, tra i quali i responsabili del Museo tattile statale “Omero” di Ancona, con la chiusura affidata alla testimonianza di Antonella Capppabianca, avvocato e fotografa non vedente. Più di sessanta opere di 28 artisti non vedenti o ipovedenti compongono la mostra, che accoglie una notevole varietà di linguaggi e mezzi espressivi. I tredici artisti italiani si mescolano ai quindici provenienti da Finlandia, Estonia, Inghilterra, Israele, Slovenia e mostrano così una comunità lontana per le distanze, ma vicina per la voglia di partecipare e mettersi in gioco. Il primo premio di questa edizione è stato assegnato all’artista Zohar Ginio, israeliano, per la scultra “Fertility”; il secondo a Rinaldo Lombardo di Firenze. Con il Concorso “Per 12 parole o un tweet” si chiedeva invece a tutti di partecipare direttamente a questo evento, esprimendo sinteticamente il significato di “sensi dell’arte”. Dalla metà di agosto alla fine di settembre sono arrivate quasi 200 frasi da tutta Italia e dall’estero, di tutti i tipi: poesie, aforismi, slogan, acronimi, una grande quantità di pensieri sulla percezione dell’arte e della realtà con gli altri sensi, oltre la vista. La frase prima classificata è firmata da Alessandra De Vita: «Il tocco delle dita, le note nell’aria, nella mente accendono colori»: perfetta sintesi dell’indimenticabile esperienza de “I sensi dell’arte”.

da Il Tirreno del 02-12-2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...