UNWTO, l’organizzazione per il Turismo dell’ONU sarà presente a Gitando All 2014

VENEZIA. L’unwto, l’Organizzazione Mondiale per il Turismo dell’Onu (United Nations World Tourism Organization) sarà presente a Vicenza all’edizione 2014 di Gitando.all, la principale rassegna fieristica europea dedicata al Turismo accessibile. Lo ha comunicato lo stesso segretario generale dell’Unwto Taleb Rifai all’assessore al turismo del Veneto Marino Finozzi, nel corso di un confronto sul tema del turismo per tutti svoltosi nella sede dell’Organizzazione, a Madrid, in Spagna. Taleb Rifai ha assicurato, in particolare, la partecipazione diretta dell’Umwto al Mita, Meeting Internazionale del Turismo Accessibile ospitato nell’ambito della manifestazione in programma alla Fiera di Vicenza. In quella occasione, l’Organizzazione mondiale del turismo sottoscriverà con la Regione del Veneto una dichiarazione di intenti sull’ospitalità “for all”. Nell’occasione, Finozzi ha illustrato le principali azioni legate al progetto di eccellenza del Veneto sul turismo accessibile, con l’obiettivo di migliorare la fruibilità del territorio regionale, meta che registra in Italia il più alto numero nazionale di pernottamenti (un sesto del totale italiano), dei quali oltre il 65 per cento generato da turisti provenienti dall’estero. “il nostro obiettivo – ha ricordato Finozzi – è di eliminare le cause per le quali turisti con necessità specifiche si sentano impossibilitati a beneficiare dei servizi offerti dalle destinazioni o addirittura discriminati”. Dei contenuti di Gitando.all ha invece parlato Emanuele Guido, Proget Manager della Fiera Vicenza, con particolare riferimento al Mita, che nel 2014 si rivolgerà alle intolleranze alimentari e alle particolari esigenze dietetiche dei turisti, collegandosi agli obiettivi di Expo Milano 2015. Taleb Rifai, assieme a tutti gli altri rappresentanti dell’organizzazione, ha dato piena adesione all’iniziativa di Gitando.all e attiverà con il Veneto una proficua collaborazione alla realizzazione del Mita. Tra le motivazioni, Rifai a parlato tra l’altro di qualità dell’accoglienza e di responsabilità, che coinvolga territori europei, extra europei in un progetto universale ed integrato: non si tratta solo di numeri e di fatturato, di migliorare il modo in cui ci relazioniamo ai turisti, il modo in cui difendiamo i loro diritti. Taleb Rifai ha infine riconosciuto il Veneto è una regione importantissima non solo per l’Italia e per l’Europa, , ma anche per il resto del mondo. Per questo la cooperazione non si fermerà a Gitando.all, ma avrà una continuità per le attività future. L’incontro al massimo livello ha visto la presenza, da parte Unwto, anche del direttore esecutivo Zoltan Somogyi, della responsabile della direzione regionale per l’Europa Isabel Garaña, della Programme Manager per il Turismo Etico e sociale Marina Diotallevi, della responsabile per le fiere del mondo e dei progetti legati alle vie della seta Alla Peressolva. La delegazione veneta, guidata da Finozzi, era composta anche da Guido e da Anna Breda, consulente per il turismo accessibile e il Design Universale dell’Ufficio di Bruxelles della Regione.
da Marketpress.Info del 14-12-2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...