Riconoscimento internazionale per Village for all

Frutto di un progetto tutto italiano e avviata nel 2008 a livello “pionieristico”, la rete Village for all (V4A®), che conferisce il marchio di qualità internazionale dell’ospitalità accessibile, è stata infatti selezionata come finalista in ben due categorie degli “UNTWO Awards”, il principale premio nel settore del turismo globale, voluto dall’UNWTO, l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite.

È dal 2003 che gli UNTWO Awards – iniziativa voluta dall’UNWTO, l’Organizzazione Mondiale del Turismo dell’ONU – si caratterizzano come il principale premio nel settore del turismo globale, assegnato a quelle iniziative che contribuiscono allo sviluppo del turismo attraverso la conoscenza e l’innovazione, in linea sia con i princìpi del Codice Mondiale di Etica del Turismo della stessa UNWTO, sia con gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Development Millennium Goals) delle Nazioni Unite.
È quindi quanto meno prestigioso il fatto che Village for all (V4A®), la rete nata da un progetto tutto italiano, che conferisce il marchio di qualità internazionale dell’ospitalità accessibile, sia stata selezionata come finalista in ben due categorie degli UNTWO Awards 2013, ovvero per l’Innovazione Turistica e per quella Tecnologica.

«Non c’è dubbio – commenta legittimamente soddisfatto Roberto Vitali, fondatore e presidente di V4A® – che noi ci riconosciamo nei princìpi fondanti di questo premio. La nostra rete e il nostro marchio, infatti, hanno fatto dell’etica, dell’innovazione e della conoscenza la base del proprio lavoro. Nel 2008, quando iniziò la nostra avventura, sapevamo di essere dei veri “pionieri”, ma se siamo riusciti ad arrivare a questo risultato “mondiale”, è perché questa avventura è stata condivisa con molte altre persone in tutto il mondo, attraverso i network di cui facciamo parte».
«Fin dall’inizio – prosegue Vitali – abbiamo immaginato un progetto che potesse garantire a chiunque di poter fare la sua vacanza, in qualsiasi Paese, indipendentemente dalle proprie condizioni, promuovendo la cultura dell’inclusione e della responsabilità, senza dimenticare che garantire questo imprescindibile diritto umano rappresenta anche un’eccezionale opportunità di business per le imprese. Abbiamo sviluppato il software V4AInside, che ha richiesto oltre tre anni di ricerche e di sviluppo, proprio per poter sistematizzare e rendere economicamente sostenibile lavorare nel turismo accessibile, e ora siamo in grado di offrire i nostri servizi a qualsiasi Paese, garantendo un livello di qualità finora impensabile».

La cerimonia conclusiva di premiazione degli UNWTO Awards è in programma per il 22 gennaio a Madrid, dove in quei giorni è previsto anche l’evento FITUR (Feria Internacional de Turismo), cui Village for all parteciperà con un proprio stand. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@v4a.it.

da Superando.it del 08-01-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...