Quando gli odori e i profumi guidano chi non vede

PERCORSI SENSORIALI. Si possono toccare, annusare e perfino ascoltare. I non vedenti le conoscono per la prima volta, chi vede le può scoprire con nuovi occhi. Le piante diventano patrimonio di tutti grazie ai percorsi odorosi e multisensoriali allestiti in diversi giardini botanici toscani. Tra questi l’Orto botanico di Lucca e il Giardino dei semplici di Firenze. Nello spazio verde della città murata ci sono tre sentieri per ciechi e ipovedenti. Il primo fa conoscere gli alberi monumentali , tra cui il Cedro del Libano che a 192 anni è la pianta più antica dell’Orto, nato due anni prima. Un accompagnatore guida alla conoscenza degli alberi attraverso il tatto in tutte le loro parti raggiungibili, presentando anche modellini e pannelli braille. Gli altri due itinerari non prevedono guide e possono essere percorsi in piena autonomia. Si tratta di grandi rettangoli, il cui perimetro è dotato di corrimano e di fascia a terra come guida bastone, dove sono sistemati vasi ad altezza d’uomo contenenti diverse specie di piante medicinali, aromatiche, succulente, tropicali, umide. La parte informativa è affidata a cartelli in braille, mattonelle tattili e a un lettore su cui i visitatori possono ascoltare le notizie riguardanti tutte le specie. Due i percorsi odorosi, invece, nel Giardino dei semplici fiorentino, il terzo orto botanico più antico del mondo per essere stato istituito nel 1545. Le aromatiche più note, come rosmarino, salvia, timo, lavanda, menta, sono le protagoniste del primo itinerario, mentre nel secondo i visitatori si possono godere le meraviglie degli alberi monumentali. Cartellini in braille e mappe gli strumenti di supporto, oltre a un cd sonoro a due voci in cui viene raccontata la storia secolare del Giardino e si descrivono le sue piante più importanti. (p.t.)

da Il Tirreno del 12-01-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...