Regione Calabria: Magaro’, inserire lingua dei segni nei Tg regionali

COSENZA. Il Presidente della Commissione del Consiglio regionale della Calabria contro la ‘ndrangheta, Salvatore Magaro’, con il presidente regionale della Calabria e quello provinciale di Cosenza dell’Ente Nazionale Sordi, rispettivamente Antonio Mirjiello e Franco Passarelli, si sono recati nella sede regionale della Rai, dove hanno incontrato il direttore, Demetrio Crucitti, e ilredattore capo, Annamaria Terremoto.
Al centro dell’incontro la richiesta di inserimento del linguaggio Lis, la Lingua dei Segni appunto, strumento di comunicazione dei non udenti, nelle edizioni del Tg3 regionale.
I rappresentanti dell’Ente Nazionale Sordi, utenti abbonati Rai, assistiti dal segretario Ens Daniele Lettieri e dall’interprete Teresa Colonna, hanno evidenziato l’esigenza di abbattere le barriere della comunicazione sul presupposto che ”a tutti deve essere garantita la piena accessibilita’  all’informazione in quanto diritto universalmente riconosciuto”.
Il direttore Crucitti e il redattore capo Terremoto, hanno assicurato di aver gia’ istruito il procedimento per l’avvio in Calabria del servizio per i non udenti e di attendere riscontro dalla direzione generale. (red/red)

da Il Mondo del 30-01-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...