“Il Signore a rotelle”: a Roma lo spettacolo-denuncia di ItinerArte

ROMA. Uno spettacolo contro le barriere architettoniche e mentali: questo vuole essere “Il Signore a Rotelle”, ideato dall’associazione ItinerArte e diretto Lisa Colosimo e Stefania Papirio, che lo porteranno in scena a fine marzo a Roma. Prendendo spunto dal libro “Troppe scale!”, di Attilio Spaccarelli, l’associazione ha dato vita al “Progetto Spacca”:, a cui aderiscono tutti i soci di ItinerArte (docenti e allievi dei corsi di teatro, scrittura creativa, fotografia, fumetto. Obiettivo è chiedere, tramite varie forme e strumenti l’abolizione di ogni ostacolo che limiti il normale svolgersi della vita di una persona sulla sedia a rotelle. Lo spettacolo è parte di questo progetto.

“La forza e la peculiarità di questo gruppo di lavoro – spiega l’associazione – è la sua eterogeneità. Architetti, studenti, psicologi, ingegneri, impiegati, avvocati, informatici e tanta svariata umanità, affiancati da attori e musicisti, video maker, speaker, mostreranno senza ipocrisia, e con diversi mezzi di comunicazione, che le barriere architettoniche sono prima di tutto mentali. E che sono proprio queste a partorire le mostruosità architettoniche e a ghettizzare chi le subisce. Nessuna delle persone coinvolte nel progetto ha famigliarità con questi problemi, ma vestire i panni di Attilio sulla scena ha donato a tutti una nuova e preziosa consapevolezza”. Per la realizzazione dello spettacolo, il gruppo è attualmente “alla ricerca di partner e sponsor, che siano disposti ad appoggiare la nostra causa!”.

Informazioni e contatti sul sito dell’associazione.

da SuperAbile.it del 11-02-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...