Vladimir Putin nella Sochi senza barriere architettoniche

Alla vigilia dei Giochi Paralimpici di Sochi il Presidente russo Vladimir Putin ha rilasciato un’intervista alle reti tv russe. L’ambiente senza barriere creato alle Paralimpiadi di Sochi è uno degli esempi di come aver cura delle persone con limitate capacità di movimento.

Secondo il Presidente russo Vladimir Putin questa esperienza va applicata dalle strutture amministrative di tutti i livelli nelle regioni russe:

Qui a Sochi sarà la prima volta che la Russia nel Paese ha realizzato tutto un complesso del programma per l’ambiente senza barriere. Conto espressamente che sarà svolto il coerente lavoro per la creazione di un simile ambiente senza barriere su tutto il territorio del Paese. La Russia ha firmato la relativa Convenzione internazionale. Esiste un programma interno ma la sua realizzazione richiede l’attenzione permanente da parte dell’amministrazione di tutti i livelli.

SOCHI. Vladimir Putin si aspetta delle prestazioni sportive efficaci degli atleti paralimpici russi a Sochi. Il capo dello Stato ha promesso di assistere alla cerimonia dell’inaugurazione delle Paralimpiadi e, se lo consentirà l’agenda lavorativa, anche alle gare sportive. Secondo il Presidente, le Paralimpiadi sono il seguito logico dei Giochi Olimpici, e in questo contesto le aspettative sono molto alte.

La Russia, sicuramente, attende vittorie tanto più che il Paese conosce le possibilità dei nostri paralimpici. Come sapete, ai precedenti Giochi Paraolimpici sono stati tra i primi, sono stati i primi!

Secondo il Capo dello Stato la divulgazione del Movimento paralimpico dipende direttamente dalla capacità di commentare in modo professionalmente efficace le gare sportive. Vladimir Putin è dell’opinione che il giornalismo sportivo, in generale, e soprattutto quello televisivo è un lavoro specifico in cui è eccezionalmente importante sapere dimostrare la tensione della lotta, la bellezza del movimento, le caratteristiche volitive degli atleti.

Tutto ciò richiede un professionismo particolare. È insufficiente far vedere con una telecamera un atleta al momento di fare un salto, di giocare ad hockey e pattinare. È un’arte particolare quella di far vedere tutta la bellezza dello sport… Perciò da chi svolge un simile lavoro dipende in buona parte l’efficacia della propaganda.

Concludendo la sua intervista, il Presidente russo si è soffermato ancora una volta sul tema del supporto statale delle persone con possibilità fisiche limitate.

Egli ha detto, fra l’altro, che lo Stato è tenuto a creare le condizioni non solo per poter praticare lo sport, ma anche per il lavoro delle persone con limitazioni motorie. In questo senso già ora viene fatto molto per stimolare l’impresa che crea per loro posti di lavoro. Purtroppo, al momento i provvedimenti in questo campo sono del tutto insufficienti!

da La Voce della Russia del 08-03-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...