Roberto, sul podio nonostante la cecita’: a 13 anni campione di sci

PADOVA. Nonostante un grave difetto alla vista che lo rende praticamente cieco dalla nascita, sta collezionando successi nelle sue grandi passioni. Roberto Sartori, 13 anni, seguito da quando aveva tre mesi dal Centro per l’ipovisione infantile dell’Azienda ospedaliera di Padova, si sta dimostrando un vero campione, nello sport e nella vita.

LE VITTORIE. Come riportano i quotidiani locali, Roberto ha imparato a suonare la chitarra, passione grazie alla quale ha già vinto vari concorsi, ma la sua specialità è lo sci. Dopo l’argento ottenuto alle Paralimpiadi in Germania e Olanda, è arrivato anche il bronzo agli Europei di Sestriere, conclusisi il 4 aprile. Una grande soddisfazione frutto di impegno, forza di volontà e dell’incitamento costante della famiglia ma anche del lavoro del centro padovano specializzato nel supporto ai piccoli pazienti non vedenti, che quest’anno compie 15 anni di attività.

IL CENTRO. L’attività assistenziale del centro, diretto dalla professoressa Luisa Pinello, dal 1999 ad oggi è passata dagli iniziali 86 pazienti ai 1598 attuali. Il 68% dei minori ipovedenti seguiti provengono dal Veneto (di cui il 11% dall’Ulss 16 e l’88% intraregionali da fuori Ulss 16) e il restante 32% da altre regioni. Come centro di riferimento per le patologie causanti ipovisione nella fascia fra 0 e 18 anni è, per numero di pazienti, la seconda struttura ad alta specializzazione attiva in Italia tra tutti i centri di ipovisione e la prima fra le strutture esclusivamente dedicate a questa fascia di età.

da Padova Oggi del 09-04-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...