Il corso di sesso con disabili per le prostitute

SVIZZERA. Sexcare.ch è una piattaforma che consentirà agli uomini disabili di avere esperienze sessuali. Il sito è stato fondato da Andreas Schürch assieme a Isabelle Koelbl e offre formazione alle donne che lavorano già nel campo della prostituzione: «è più facile sensibilizzare una donna che lavora in ambito della prostituzione rispetto al problema della disabilità rispetto al suggerire ad una badante di fare sesso con i propri assistiti», ha detto Schürch.

SODDISFARE I PROPRI BISOGNI. Daniel Wernli ha 42 anni, è nato con una paralisi cerebrale, si trova su una sedia a rotelle e fa fatica a parlare. Ha difficoltà ad avere rapporti sessuali a causa della tensione del suo corpo e dice che vorrebbe «soddisfare i suoi bisogni» come qualsiasi altro uomo. Il workshop per la formazione delle assistente sessuali si terrà nelle aule del entro per paraplegici di Nottwill e alle donne che parteciperanno verranno spiegate le differenze tra un uomo sano ed uno con disabilità: «l’obiettivo del nostro lavoro è quello di rendere chiaro il fatto che una persona disabile può avere dei rapporti sessuali, proprio come una persona sana», ha detto la Koebl a 20 Minuten. Durante il corso verranno toccati anche argomenti come l’igene e le leggi in materia di prostituzione.

IL CORSO. Nina, una delle partecipanti del corso ha 25 anni e fa la prostituta. É venuta a conoscenza del workshop attraverso i media tradizionali: «Sono una persona molto aperta e socievole e il mio lavoro umanamente mi dà molto. Quello che faccio viene molto apprezzato e ciò è molto bello. Questo laboratorio mi dà molte informazioni sulla disabilità e su come gestirla». Il workshop costa 340 franchi e ua volta completato i contatti delle donne rimangono sul portale per due mesi. Per Anita Steiner, che si occupa dei rapporti con il pubblico della piattaforma «per una persona disabile è meglio se incontra una prostituta che abbia familiarità con le sue condizioni specifiche» aggiungendo anche che «chi soffre dovrebbe essere messo nelle condizioni di avere la forza e la conoscenza per vivere l’amore, l’erotismo e la sessualità».

da Giornalettismo del 30-04-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...