Dal 10 maggio torna “Rieti citta’ senza barriere”

RIETI. Al via la seconda edizione della manifestazione “Rieti città senza barriere”, organizzata dai Centri di Servizio per il Volontariato CESV e SPES “Casa del Volontariato” e dall’ATEV onlus (Associazione tutela età evolutiva), promossa dal Comune di Rieti (Assessorato Polizia Municipale e Associazionismo; Assessorato alle Politiche Socio-Sanitarie). Presentata con una conferenza stampa lo scorso 6 maggio, la manifestazione vede la partecipazione e la collaborazione di molte realtà del territorio. Sono infatti oltre venti tra istituzioni, istituti scolastici, associazioni e attività commerciali ad essere impegnate nell’abbattimento delle barriere culturali e architettoniche con l’intento, quest’anno, di adeguare uno o più parchi giochi rendendoli accessibili a tutti i bambini, compresi quelli don difficoltà motorie. Stefania Mariantoni, Assessore alle Politiche Socio-Sanitarie del Comune di Rieti, ha infatti ribadito durante la conferenza stampa l’impegno del Comune di Rieti nelle iniziative rivolte al sociale, al quale viene destinato il 5×1.000. “Rieti città senza barriere” deve la sua riuscita alla collaborazione di tutte le realtà coinvolte e all’iniziativa e alla perseveranza di Mariano Gatti, Presidente Provinciale dell’Associazione ATEV e Vigile in carrozzina. Si inizia dunque sabato 10 maggio con la marcia di circa 3,5 km per le vie della città. Partenza alle ore 9 dal Centro Commerciale Perseo (Piazzale Mercatanti). Coloro che desiderano percorrere una tratta limitata della marcia, possono aggregarsi al Lungovelino cafè. Sarà sempre il Centro Commerciale Perseo ad ospitare molte iniziative della manifestazione, tra le quali quelle del pomeriggio del 10 maggio (a partire dalle ore 15): esposizione dei lavori degli studenti di alcuni istituti reatini, inaugurazione delle mostre di pittura e della mostra dedicata ai diritti dei bambini e delle bambini. In contemporanea sarà allestito uno spazio per bambini con la possibilità di partecipare a diversi laboratori creativi. Dalle 15.30 alle 17.30 sarà la volta della kermesse con cavalli ed asini, dalle 18 alle 19 esibizione di danze ucraine, latino-americane, danza ritmica e danza del ventre. Gli altri appuntamenti di “Rieti città senza barriere” sono previsti per il 15, 20 e il 31 maggio con convegni, laboratori, incontri, spettacoli, musiche, e attività per bambini. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli organizzatori della manifestazione telefonando al numero 0746.27 23 42 o scrivendo una mail all’indirizzo rietisenzabarriere@libero.it.

di Diego Amicucci

da AgenParl del 07-05-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...