Calcio a 5 ipovedenti, a Pesaro lo scudetto 2013/2014

NAPOLI. E’ stato il centro sportivo FCS Stadium di Pomigliano D’Arco il teatro della fase finale del campionato nazionale di calcio a cinque per ipovedenti della Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi (Fispic). Loscudetto è stato assegnato nel corso di una bellissima manifestazione che ha richiamato tanti tifosi e curiosi.
L’evento si è svolto lo scorso week-end e ha visto affrontarsi, nella prima semifinale, la compagine di casa, e organizzatrice, A.S.D. Non ed IpoVEDenti Napoli e l’Invicta Pesaro 2001 di mister Bellomini; a seguire la seconda semifinale tra l’ASD Adriatica Fano e l’ASD Cit Turin LDE Torino che è approdata per la prima volta ad una finale del campionato.

Le gare. Nella prima semifinale, i padroni di casa dell’A.S.D. Non ed IpoVEDenti Napoli, allenati da Paolo Coppola, cedono il passo, solo dopo i calci di rigore e dopo aver sprecato nel finale un paio di ghiotte occasioni all’Invicta Pesaro 2001. Nell’altro match, facile successo del Fano.
La prima partita della domenica, che ha assegnato il terzo posto, ha visto prevalere la NOIVED Napoli, che ha superato i torinesi per 6-0. Poi spazio alla finalissima, vale a dire il derby marchigiano fra Fano e Pesaro, come pronosticato già alla vigilia. Mister Rossi, allenatore dei fanesi, ha visto tuttavia i suoi ragazzi giocare sotto tono, sempre costretti ad inseguire. Un inseguimento riuscito fino al 2 a 2, ma il terzo gol di Daniele Del Canto ha indirizzato definitivamente il match dalla parte dei pesaresi.

Tra l’entusiasmo dei vincitori, il presidente federale Sandro di Girolamo ha proclamato dunque campione d’Italia l’ASD Invicta Pesaro, con la consegna delle medaglie e dello scudetto tricolore.
Grande festa pure per le premiazioni dei piccoli ragazzi della categoria pulcini. Altri riconoscimenti a: Fcs Stadium per aver risposto, come sempre con grande disponibilità, al Rama Palace Hotel, alla lega campana calcio dilettanti, al Coni delegazione Napoli, a Biagio Antignani, presidente della scuola calcio “Progetto Casalnuovo” e agli arbitri della manifestazione.

Per rendere ancora più significativo l’evento, durante le due giornate vi sono state delle iniziative molto apprezzate. Allo scopo di diffondere la cultura della prevenzione delle malattie agli occhi, decine di persone si sono potute sottoporre a visite oculistiche gratuite effettuate dallo staff del dottor Nicola Ciampa dell’Azienda Ospedaliera del Federico II, che si sono avvalsi del camper oftalmico messo a disposizione dall’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Napoli.

Al termine della manifestazione, il presidente del comitato organizzatore Rocco De Icco si è detto ampiamente soddisfatto circa la riuscita dell’evento. “Il nostro obiettivo – ha affermato – era quello di far conoscere e avvicinare le persone al nostro movimento. Spesso infatti chi non è ben calato nella nostra realtà, immagina lo sport per disabili a basso contenuto agonistico; sarà stato sicuramente smentito dal corso della manifestazione”.
da Redattore Sociale del 14-05-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...