“B&B inaccessibili a tutti i disabili”

MASSA CARRARA. Si è tenuto il secondo incontro tra il direttivo della consulta delle persone con disabilità del Comune e i rappresentanti delle categorie dei balneari per verificare i servizi garantiti dagli stabilimenti balneari alle persone con disabilità. I balneari hanno descritto la situazione esistente in linea con la normativa comunale indicata nell’apposito piano dell’arenile. Nello specifico gli stabilimenti sono in grado di garantire per la stagione alle porte servizi igienici a norma e dotati degli accessori previsti, parcheggi riservati e dove richiesto sia la passerella di profondità per permettere l’accesso alla battigia sia la disponibilità dell’ apposita carrozzina JOB ideata appositamente per accogliere persone con problemi di mobilità. E’ emersa in modo chiaro la disponibilità degli operatori per eliminare le criticità. Il direttivo della consulta, soddisfatto dell’ incontro, ha preso atto come gli stabilimenti di Marina di Carrara si siano spontaneamente attrezzati di apparecchio di defibrillazione .

CARRARA. Se sei disabile non puoi alloggiare nei bed and breakfast. Non perlomeno nel nostro comune. Lo rivela l’ultima inchiesta della Consulta delle persone con disabilità del Comune, insediatasi nuovamente dopo dieci anni di assenza a gennaio, che fa emergere un quadro sconfortante per chi lotta quotidianamente con le barriere architettoniche: nessuno dei ventidue b&b nel territorio è a misura di disabile. In particolare i servizi igienici: nessuno li ha ad hoc per i non deambulanti. Non hanno quindi gli ausili di acciaio che permettono al disabile di reggersi per sedersi nel wc, hanno docce con scalini e lavandini non all’altezza di carrozzella. Sette poi i B&B che hanno scale ma non ascensore e una struttura, addirittura, ha le scale anche nelle camere, senza pedana. «Ci sono strutture ricettive che accettano animali – spiega il presidente della Consulta, Angelo Tozzi – e quindi sono attrezzate per riceverli, ma nessuna può ospitare disabili. È un paradosso che va superato. Non possiamo più permetterci di essere così arretrati nel tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche». L’inchiesta – la seconda del suo tipo – parte da una segnalazione di una donna disabile che cercava un B&B a Carrara dove alloggiare per le vacanze. Ha contattato quindi la consulta per chiedere informazioni. E da lì è arrivata la brutta sorpresa: tutte le strutture ricettive di questo tipo sono inaccessibili alla donna e a tutti gli altri disabili. Questo nonostante il Ministero dei Beni culturali e del Turismo dovrebbe garantire l’accesso alle strutture a tutti evitando distinzioni in cittadini di serie a e b. Ma il punto è proprio questo: un cortocircuito normativo. I b&b infatti sono regolamentati da una normativa regionale che non considera tali strutture come turistiche, essendo un’evoluzione edilizia delle affitta-camere. Quindi, secondo la legge, i bed and breakfast sono a norma. Ma, secondo il presidente della consulta dei disabili, «vista la carente normativa regionale potrebbe essere utile un intervento dell’amministrazione comunale per l’emanazione di regole e indirizzi locali, nel frattempo vogliamo rimanere fiduciosi che qualche struttura al più presto si adegui, fosse altro per distinguersi dalla generalità». Oltre al vuoto normativo, tuttavia, è anche una questione di mentalità: chi cammina non sa cosa significhi guardare il mondo da una carrozzella. «Il problema – incalza Tozzi – è che non ci sia la mentalità, la sensibilità di capire che tutto ciò crea dell’iniquità nella società. Con questo non vogliamo sgridare o punire i gestori delle strutture ricettive, ma semplicemente invitarli a riflettere e prendere provvedimenti. Anche perché i b&b rappresentano una realtà collaudata e conosciuta, una forma di ospitalità in grado di interpretare il turismo odierno. Quindi è giusto che siano accessibili a tutti».

di Melania Carnevali

da Il Tirreno del 28-05-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...