Un interprete per i pazienti sordi al pronto soccorso

SALERNO. Il pronto soccorso del “Ruggi” accessibile ai sordi. Lo rende noto la sezione provinciale dell’Ente nazionali sordi che annuncia che l’azienda ospedaliera ha attivato il servizio “Card Sos”. Il servizio, unico in Italia, «consente di abbattere le barriere della comunicazione», offrendo ai sordi che arrivano al pronto soccorso la possibilità di avere a disposizione un interprete che metterà in comunicazione il degente sordo con i medici e gli infermieri. Il servizio è reso possibile attraverso una card di cui sono forniti tutti i soci dell’Ente nazionale sordi da esibire al pronto soccorso, con sopra impresso il numero di cellulare da chiamare corrispondente all’interprete.

da La Città di Salerno del 06-06-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...