Barriere architettoniche, l’Umbria propone un piano pubblico a Renzi

PERUGIA. e piano pubblico per il superamento delle barriere architettoniche”: è quanto suggerisce l’assessore regionale dell’Umbria alle Politiche per la casa, Stefano Vinti, che ha scritto una lettera al presidente del Consiglio, Matteo Renzi.
Secondo Vinti, «sarebbe un importante volano per le economie locali», inoltre, data la natura e l’entità degli interventi, avrebbe molte meno possibilità di uscire dalla legalità e dalla trasparenza come, al contrario, accade per le opere faraoniche salite alla ribalta della cronaca nera proprio in queste ultime settimane.
«Il superamento delle barriere architettoniche in tutti i luoghi, sia privati che pubblici – osserva l’assessore umbro – rappresenta un segno di civiltà in quanto rende effettivo il diritto di cittadinanza a tutti. Per tale finalità le istituzioni dovrebbero essere impegnate in prima fila soprattutto perché, in questo caso, si sostengono cittadini appartenenti a classi sociali più deboli».
«Pertanto – spiega Vinti – si intende porre all’attenzione del presidente del Consiglio dei ministri un problema molto grave che va affrontato e risolto con risorse nazionali, non lasciando le Regioni sole».
In Umbria il fabbisogno ammonta per il solo 2014 a 797.336,47 euro.
La Giunta regionale, dal 2002 al 2012, ha anticipato risorse pari a 4.773.742,82 di euro del proprio bilancio.

da  Giornale dell’Umbria del 18-06-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...