EUR e barriere architettoniche: “Sembra una follia, ma ancora ci sono”

La presenza d’una scalinata presso una gelateria dell’EUR ha aperto una riflessione sulle barriere architettoniche. La Consulta della Disabilità fa sapere che anche gli esercizi commerciali devono essere accessibili. Santoro: “Ho chiesto di provvedere rapidamente”.

ROMA. Qualche giorno fa, la vicenda di una mamma che trovandosi di fronte alla scalinata di un bar, non è riuscita a farvi accedere la figlia disabile, ha riaperto una questione. Da una parte il disagio vissuto dai famigliari e dai loro congiunti. Dall’altra la lentezza con cui, sul piano culturale e architettonico, si lavora per rimuovere barriere evidentemente discriminanti.

L’ ACCESSIBILITA’ PER TUTTI. La Presidente della Consulta per la Disabilità del Municipio IX, ha immediatamente avvisato il Minisindaco Santoro di quanto accaduto. “Gli ho anche inoltrato il riferimento di legge”. C’è infatti un Decreto firmato dal Presidente della repubblica (DPR 503/96) che disciplina l’accesso nei locali. “All’articolo 3, comma 4 – spiega Luciana Gennari – è scritto chiarissimamente che anche i circoli privati devono essere accessibili., laddove si scrive che ‘Ogni unità immobiliare, qualsiasi sia la sua destinazione, deve essere visitabile, fatte salve le seguenti precisazioni’. Più avanti si specifica anche deve essere garantita la fruibilità degli spazi di relazione e dei servizi preposti”. Insomma, anche il bar deve avere una rampa di accesso.

IL CASO SPECIFICO. Sulla vicenda, abbiamo sentito il Presidente Santoro. “Hanno ragione. E’ esattamente come ha indicato la signora Gennari, Presidente della Consulta del IX. Di conseguenza io ho scritto sia ad EUR S.p.A. che alla Sovrintendenza. Ed ho anche contattato il gestore del bar. E’ una follia che nel 2014 i locali, a prescindere anche dalla volontà degli esercenti, incontrino difficoltà a rimuovere le barriere architettoniche. Comunque, dal momento che nel parco dell’Eur ci sono dei vincoli architettonici, ho sollecitato affinchè si adoperino tutti per risolvere la questione il più rapidamente possibile”.

di Fabio Grilli

da Roma Today del 28-06-2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...