Imbarco senza barriere. Cosi’ il pontile e’ diventato un vero simbolo di liberta’

BRESCIA. iUn nuovo pontile per accedere al lago fruibile anche dai disabili. Per tutti coloro che hanno difficoltà motorie e sono costretti a spostarsi su una sedia a rotelle vivere il lago e salire su un´imbarcazione non è più un sogno grazie alla Lega Navale Italiana Brescia Desenzano che ha inaugurato ieri mattina il nuovo frangiflutti con il pontile basculante, unico sulla sponda bresciana del lago di Garda. Tramite una piccola gru le persone diversamente abili potranno salire in sicurezza a bordo di un´imbarcazione direttamente dal pontile di fronte alla sede locale della Lega Navale. Il taglio del nastro è avvenuto alla base nautica di Desenzano, sul lungolago Cesare Battisti, nella zona del Vò, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali e di tutti coloro che hanno creduto nella realizzazione di quest´opera.

LA CERIMONIA inaugurale ha siglato il compimento del progetto «Lago per tutti», portato avanti con tenacia dal direttivo e dai soci della Lega Navale. Progetto che rientra in una più ampia pianificazione di attività dedicate ai diversamente abili, a seguito del riconoscimento di «Polo nautico per disabili» ottenuto dalla presidenza nazionale in collaborazione con altre sezioni della Lega Navale Italiana. «Mancava quest´ultimo tassello – ha sottolineato Daniele Manzini, presidente della Lega Navale Italiana Brescia Desenzano – per consentire anche ai meno fortunati di partecipare al progetto. L´idea di fare sport e di vivere il lago tutti insieme è la molla che ci ha spinto a chiedere aiuto alle istituzioni per realizzare questa importante opera».

NEL PROGETTO sono stati coinvolti il Comune di Desenzano, la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia che hanno contribuito al cinquanta per cento dei costi del pontile che ammontano a circa 130 mila euro. La restante parte della spesa sarà coperta grazie alla generosità dei soci e alle donazioni di alcuni benefattori che, ad oggi, hanno consentito di raccogliere già 18 mila euro.
La nuova struttura, che resterà di proprietà del Comune, è stata progettata da Massimiliano Manzini in collaborazione con Enrico Taiana, entrambi soci della sezione ed esperti velisti, e consentirà di implementare le attività di promozione sportiva e sociale della Lega Navale. (M.L.P.)

da Bresciaoggi del 05-10-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...