Per i disabili piu’ possibilita’ per poter fruire delle bellezze naturalistiche

Sono arrivati a quota 16 (più 5 tattili), in tutto il Lazio, i percorsi naturalistici attrezzati per la fruizione di persone con disabilità, grazie a un progetto del Gruppo regionale del Lazio del Cai (Club alpino italiano) e finanziato dalla Regione con 250mila euro. I sentieri LH (Lazio Handicap escursione) e LHT (Lazio Handicap escursione Tattile) sono dislocati nelle cinque province (4 in quella di Roma, 5 a Latina, 3 a Rieti e Frosinone e uno a Viterbo), progettati per favorire la percorribilità rispettando le esigenze fisiche e morali dei fruitori diversamente abili che avranno a disposizione carrozzine da montagna e accompagnatori del Cai appositamente formati, e potranno contare su tabelle braille e corrimano in legno. «L’ultimazione del progetto – spiega il vice presidente del Cai Lazio, Amedeo Parente – prevede ancora la realizzazione di libricini guida con tutti i percorsi e un calendario delle uscite. Stiamo organizzando altri corsi di formazione e protocolli d’intesa con parchi della regione per aumentare gli accompagnatori, visto che per ogni ragazzo non deambulante ne occorrono minimo quattro».
Per informazioni: http://www.cailaziolh.it

di Giovanni Salsano

da Avvenire del 19-10-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...