Servizio taxi speciale per le persone disabili

BOLZANO. Come molte altre città italiane finalmente anche Bolzano si è dotata di un servizio taxi pensato esclusivamente per le esigenze delle persone diversamente abili. Nei prossimi giorni inizierà infatti a girare per la città il mezzo riservato a passeggeri con problemi di mobilità, un Volkswagen Caddy, un veicolo versatile, spazioso, con pedana interna ed appositamente attrezzato per garantire il massimo comfort di viaggio per chi è in carrozzina ma non solo. Inaugurato nell’ambito dell’iniziativa “Per una città aperta, inclusiva e accessibile”, il servizio, promosso dalla Cooperativa Taxi Bolzano in collaborazione con l’assessorato alla mobilità e alle politiche sociali, punta al miglioramento del benessere dei soggetti portatori di handicap, come importante risposta alle esigenze di mobilità delle fasce più deboli della popolazione. «È un grande passo in avanti – dichiara Mauro Ortombina, presidente della Cooperativa Taxi Bolzano – perché rende questa città più fruibile a tutti. Gli utenti con disabilità sono rimasti fino ad oggi tagliati fuori dal servizio, ma finalmente, anche se in ritardo, abbiamo abbattuto questa barriera e siamo riusciti ad andare incontro alle tante richieste che ci arrivavano da più parti. Chiunque ha il diritto di muoversi liberamente ed una città come Bolzano deve eliminare tutte le barriere, a partire proprio da quelle legate ai servizi pubblici di trasporto. Ora non ci resta che cercare di crescere per garantire il superamento di eventuali difficoltà». «È un giorno speciale per Bolzano – esordisce Ubaldo Bacchiega, referente comunale per le problematiche dei disabili – oggi si realizza la possibilità per tutte le persone disabili di muovere liberamente sul territorio. Tanti cittadini e ancor di più turisti potranno usufruire del servizio». Soddisfatta anche l’assessore alla mobilità Judith Peintner: «È un momento da festeggiare anche per noi, per il grande impegno profuso e per la felice collaborazione. I taxi sono un servizio pubblico, gestito dall’assessorato e in città il loro numero è stato stabilito attraverso una delibera che ha previsto il rilascio di 50 licenze. Siamo quindi dovuti intervenire modificando il regolamento e concedendo una licenza bis. Si tratta di un servizio per la comunità: sosterremo sempre concretamente le categorie di cittadini svantaggiati e quindi meritevoli di tutela. Non si può escludere che in futuro ci sia bisogno di altre macchine”. Il taxi è stato acquistato ed attrezzato grazie all’unico contributo dell’Aew di Bolzano di 3 mila euro; il resto sarà a carico dei soci della Cooperativa. La tariffa è quella di una normale corsa in taxi, servizio garantito 24 ore su 24. Chi volesse chiamare o prenotare il taxi dovrà contattare il numero 0471-98 11 11 oppure il numero cellulare dedicato 333.404 64 40. Inoltre, a livello nazionale, esiste una app scaricabile per le persone non udenti: “Taxi sordi”, grazie alla quale si può richiedere o prenotare un taxi in modo veloce e ovunque.

di Mario Cirillo

da Alto Adige del 18-10-2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...