“Immagino una Roma moderna accessibile a tutti”

ROMA. Dal prossimo Sindaco vorrei una città veramente accogliente e culturalmente avanzata, come del resto la immaginano all’estero, dove i servizi a sostegno delle famiglie che accolgono al proprio interno una persona disabile siano potenziati, sia in ambito educativo-scolastico che in quello dell’assistenza domiciliare. Immagino una Roma dalla mobilità accessibile in generale e, più specificatamente, ai mezzi di trasporto. E non soltanto per quelli di superficie, pochi dei quali attrezzati per far salire una persona in carrozzina, ma anche e soprattutto le linee di metropolitana, visto che, in alcune fermate, manca l’ascensore e, in qualche caso, le alternative, parlo dei servoscala, non sempre funzionano. Senza contare gli scivoli dei marciapiedi intasati da mezzi in sosta . Vorrei una reale accessibilità alla cultura, riferendomi a musei, mostre, sale teatrali e cinematografiche, che costringono, a volte, a separare la famiglia della persona disabile nei percorsi di accesso e fruizione delle stesse. Accessibilità nell’impiantistica sportiva, tema troppo spesso affrontato, ma sul quale è necessario tornare con continuità. In buona sostanza, vorrei una Capitale moderna, capace di offrire servizi che, in altre città europee, non sono a richiesta, ma inseriti nell’arredo urbano e nel corretto rapporto tra Amministrazione e cittadino, una Roma attenta alle esigenze di tutti. Nessuno escluso.

di Luca Pancalli

Il Corriere della Sera del 09-05-2016

#roma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...